LA VISITA

La prima visita nutrizionale, della durata di circa 1 ora e mezza, prevede un primo momento dedicato al colloquio conoscitivo che permette di approfondire le motivazioni del paziente: si basa su un’attenta anamnesi fisiopatologica e alimentare del soggetto, con valutazione delle abitudini alimentari e comportamentali. Verranno presi in considerazione eventuali esami clinici effettuati per tener conto dello stato di salute attuale e sarà valutato lo stato di nutrizione del paziente, stimando gli apporti dietetici (indagine alimentare) e valutandone l’adeguatezza mediante confronto dei risultati con i livelli di assunzione raccomandati (LARN).

La seconda parte della visita sarà dedicata alla valutazione della composizione corporea e stima del fabbisogno energetico tramite le misurazioni antropometriche e della composizione corporea del paziente, mediante bioimpedenziometria e plicometria, con valutazione della massa magra, massa grassa e dello stato di idratazione, seguita da una stima del metabolismo basale.

fileDoc

Cosa portare in sede di prima visita:

  • Analisi del sangue più recenti in fotocopia da trattenere;

  • Documentazione medica di eventuali patologie diagnosticate;

  • Lista di eventuali farmaci assunti attualmente e rispettiva posologia.

Entro una settimana verrà consegnato il piano alimentare personalizzato, che terrà conto non solo delle abitudini e dello stile di vita del soggetto in questione, ma anche di stati fisiologici o condizioni patologiche appositamente documentate da refertazione medica.

Alla prima visita seguiranno visite di controllo periodiche, non obbligatorie ma fortemente consigliate, con frequenza dipendente dalle necessità ma in genere dopo tre o quattro settimane,al fine di valutare:

  • Risultati ottenuti

  • Riscontro su eventuali difficoltà incontrate

  • Possibili modifiche al percorso nutrizionale

Ogni visita di controllo dura circa mezz'ora.
Chi avrà difficoltà a raggiungere lo Studio professionale potrà richiedere una visita a domicilio.

Tutela della privacy: la legge 675/96 ed il D.L. 196/03 garantiscono il diritto alla riservatezza dei dati personali e sensibili, pertanto il paziente dovrà firmare, in sede di prima visita il consenso al trattamento dei dati.
Nel rispetto di tali decreti, le informazioni ricevute saranno utilizzate solo ed esclusivamente per l’elaborazione del piano dietetico personalizzato e per il successivo adeguamento.

diario

Il diario alimentare

Il diario alimentare è uno strumento fondamentale per valutare le abitudini alimentari e gli introiti di cibo durante la giornata. Sul diario si annota tutto ciò che si è mangiato e bevuto, specificando gli orari e le relative porzioni, dove si è consumato il pasto, gli stati d’animo e l’attività fisica svolta durante la giornata.

È inoltre opportuno riportare eventuali reazioni (fisiche ed emotive) seguenti l’assunzione di un pasto o di uno specifico alimento, nonché la quantità di acqua assunta nell’arco della giornata.

Sebbene possa risultare un’operazione noiosa, esso è una risorsa preziosa per conoscere a fondo le abitudini alimentari del paziente e riuscire ad individuarne i punti di debolezza e i punti di forza, aiutando quindi il paziente ad acquisire maggiore consapevolezza.

Il diario è spesso importante anche per verificare l’aderenza al piano alimentare concordato, mettendo in evidenza gli errori che impediscono ad una dieta di essere efficace.

Questo strumento è importante altresì nell'ambito delle intolleranze alimentari, contribuendo ad individuare determinati alimenti introdotti e correlabili a specifiche sintomatologie permettendo, di conseguenza, un isolamento mirato e tempestivo dei fattori alimentari scatenanti.

Sarebbe ideale aggiornare il diario alla fine di ogni pasto, ma qualora non fosse possibile è consentito compilarlo integralmente a fine giornata.

Dal link sottostante è possibile scaricare un modello di diario alimentare da compilare (va stampata una pagina per ogni giorno).

Chiamami per prenotare una visita

"La dieta non è una punizione ma un’opportunità"

portafoglio

Prezzi

La prima visita ha un costo di 115€, include assistenza on-line/tel/mail per un mese. Gli appuntamenti di controllo mensili sono invece di 45€ ciascuno.

È inoltre disponibile il pacchetto 3 controlli, ovvero la possibilità di prenotare 3 controlli ad un costo di 110€ invece di 135€, da pagare in sede di prima visita.

Per chi non desidera una dieta alimentare personalizzata, ma vuole indicazioni su come alimentarsi in maniera corretta, come scegliere gli alimenti in un pasto, come distribuire i pasti durante la giornata, come variare i pasti durante la settimana, come orientarsi con la scelta dei piatti al ristorante, e altri utili consigli per migliorare il proprio stile alimentare la consulenza Nutrizionale è l'ideale ed ha un costo di 55€.

Periodicamente vengono create campagne di prevenzione, in collaborazione con altre figure professionali, a prezzi promozionali. Seguitemi sui social per rimanere informati a riguardo.

Nel costo è garantita l'assistenza via telefono o via mail (soprattutto via mail, in quanto con un testo scritto è meno probabile il fraintendimento).

In caso di impegni o imprevisti chiedo la gentilezza di avvisare almeno due ore prima, anche via email o messaggio whatsapp se vi sembra un orario non adatto ad una telefonata.